• Spatial computing

Spatial computing

Scoprite come questo importante cambiamento nel paradigma informatico trasformerà il nostro modo di lavorare.

Cos'è la tecnologia spatial computing?

Lo spatial computing consiste nella digitalizzazione delle attività di macchine, persone, oggetti e degli ambienti in cui si verificano allo scopo di attivare e ottimizzare le azioni e le interazioni. Questa tecnologia offre alle industrie tutto il potenziale necessario per trasformare digitalmente le modalità di ottimizzazione delle operazioni per i lavoratori in prima linea in fabbrica, nei cantieri e in magazzino.

Approfondite l'argomento

Cosa è possibile fare con la tecnologia spatial computing?

Questa tecnologia emergente offre possibilità illimitate per i casi d'uso industriali basati su spatial computing e finalizzati a generare valore per prodotti, persone, luoghi e processi. Di seguito sono riportate alcune applicazioni delle tecnologie di spatial computing che PTC immagina per ambienti di lavoro industriale.

Interazioni senza soluzione di continuità

Interazioni
senza soluzione di continuità

L'interfaccia basata sulla realtà aumentata della tecnologia di spatial computing consente di ottimizzare le interazioni tra persone, prodotti, processi e spazi fisici.

Chiusura del ciclo nella gestione delle prestazioni

Chiusura del ciclo nella
gestione delle prestazioni

Ottimizzate i meccanismi più complessi all'interno di un ambiente sfruttando informazioni complete sui movimenti all'interno di uno spazio, in tempo reale o per un periodo di tempo specifico.

Miglioramento dell'analisi dei macchinari in relazione allo spazio

Miglioramento
dell'analisi dei macchinari in relazione allo spazio

Con tecnologie di spatial computing, le macchine e l'automazione possono sfruttare informazioni più approfondite sull'ambiente dinamico in cui operano.

Ottimizzazione della progettazione e delle operazioni

Ottimizzazione della progettazione e delle
operazioni

Disponibilità di informazioni su come viene usato uno spazio fisico per migliorarne l'utilizzo, l'efficienza e la sicurezza.

Applicazioni industriali di spatial computing

Analisi spaziale per la misurazione delle prestazioni della forza lavoro

Scoprite come utilizzare la tecnologia di spatial computing per migliorare le prestazioni della forza lavoro. La prima fase consiste nella digitalizzazione di un intero processo all'interno di uno spazio fisico. Quindi, le funzionalità di analisi spaziale consentono di esaminare i modelli di movimento e il tempo impiegato per i diversi passaggi allo scopo di ottimizzare in modo costante e dinamico il processo.

Programmare con facilità un braccio robotico

Scoprite come ottimizzare e supportare le interazioni umane grazie alle funzionalità di spatial computing. Il video mostra un lavoratore che usa la tecnologia di spatial computing per programmare un braccio robotico in un'interfaccia utente basata sulla realtà aumentata.

Spatial computing in fabbrica

spatial-computing-factory-industrial-wide

La tecnologia di spatial computing consente alle aziende industriali di:

  • Approfondire - Digitalizzazione dell'attività di persone, macchine, oggetti e dell'ambiente in cui si trovano per identificare interazioni e relazioni significative.
  • Interagire - Relazioni analogiche e digitali senza soluzione di continuità tra persone, macchine, oggetti e l'ambiente in cui si trovano.
  • Ottimizzare - Applicazione delle analisi per ottimizzare in modo costante e dinamico i processi delle persone, delle macchine, degli oggetti e degli ambienti in cui operano, nonché delle interazioni tra di essi.