Sfide

Con l'aumento della complessità determinato dal passaggio alle batterie agli ioni di litio, EnerSys aveva bisogno di passare da una mentalità incentrata sull'ERP a un approccio basato sul processo del ciclo di vita del prodotto. Questo cambiamento ha comportato una riorganizzazione di persone, processi e tecnologie incentrata sui prodotti, che garantisse anche governance e tracciabilità.

Soluzioni

Leader mondiale in soluzioni per l'accumulo di energia per applicazioni industriali, EnerSys offre prodotti strategici che soddisfano la crescente richiesta di affidabilità, sostenibilità ed efficienza energetica. L'obiettivo dell'azienda è fornire energia accessibile alle persone in ogni parte del mondo, aiutandole a lavorare e vivere meglio.

 

EnerSys alimenta il futuro dell'industria

EnerSys produce e distribuisce a livello mondiale batterie per trazione e di riserva, caricabatterie, accessori per batterie e altri tipi di soluzioni. Con sede a Reading, in Pennsylvania, e stabilimenti e centri di progettazione in tutto il mondo, EnerSys vanta oltre 100 anni di esperienza nella fornitura di sistemi e soluzioni per l'accumulo di energia destinate a un'ampia gamma di settori e applicazioni.

Impegnata nel miglioramento continuo e nell'innovazione costante, EnerSys si sta dedicando all'introduzione di nuovi prodotti futuristici con tecnologie sostenibili, come gli accumulatori agli ioni di litio. La tecnologia agli ioni di litio utilizza meno materie prime rispetto al piombo-acido, caratteristica che la rende più rispettosa dell'ambiente.

"Il nostro obiettivo è, ed è sempre stato, sviluppare e promuovere tecnologie innovative progettate per offrire il migliore livello possibile di percezione e interazione dell'utente con il prodotto", afferma Joern Tinnemeyer, Senior Vice President e CTO di EnerSys.

EnerSys aveva bisogno di un nuovo approccio operativo, basato su un'unica fonte di informazioni autorevole per tutti i dati di progettazione tecnica

Per i produttori, passare dalla tecnologia al piombo-acido a quella agli ioni di litio significa passare da un approccio di produzione discreto e basato sulle materie prime a un approccio incentrato sui processi. Per EnerSys, questa trasformazione dinamica ha impatto a ogni livello aziendale: vendita, qualità, produzione, supply chain e altro ancora. Nell'intero ecosistema, c'è un rinnovato interesse per il miglioramento dell'efficienza, l'ottimizzazione del costo totale di proprietà (TCO) e per una risposta più rapida alla domanda.

Per soddisfare esigenze in continua evoluzione e crescenti complessità, EnerSys ha deciso di passare dalla gestione dei dati incentrata sull'ERP a un approccio basato sul processo del ciclo di vita del prodotto. Questo cambiamento ha comportato una riorganizzazione di persone, processi e tecnologie incentrata sui prodotti, che garantisse anche governance e tracciabilità.

"Collaborazione, principi alla base della progettazione e della progettazione tecnica e molti altri aspetti sono in continua evoluzione. La natura stessa dei prodotti ci incentiva a trovare migliori modalità operative", afferma Sudip Pattanayak, Global PLM Head and Architect di EnerSys.

EnerSys ha iniziato identificando le aree chiave in cui trasformare le operazioni e promuovere miglioramenti. Poiché l'esecuzione e la standardizzazione delle complesse operazioni e personalizzazioni richieste dalle batterie agli ioni di litio imponeva la collaborazione dei team di tutto il mondo, EnerSys ha deciso di concentrarsi sul miglioramento della collaborazione e sull'applicazione di principi di concurrent engineering. Un altro obiettivo consisteva nell'agevolare la governance incentrata sulle parti. Eliminando i silos di dati e informazioni nei diversi sistemi e nelle distinte base, EnerSys avrebbe potuto fornire informazioni di produzione più precise e puntuali, oltre che individuare e riutilizzare processi e risorse di produzione. Fondamentalmente, per lanciare nuovi prodotti più complessi dal punto di vista elettromeccanico, EnerSys doveva affidarsi a uno strumento di progettazione tecnica in grado di supportare un'effettiva trasformazione digitale: una soluzione PLM per la gestione del ciclo di vita del prodotto che consentisse di implementare un digital thread affidabile.

cs-enersys-freeway-aerial_510x340

EnerSys ha implementato Windchill nel cloud per migliorare la collaborazione, gestire i dati di prodotto e ottimizzare i workflow senza costi generali IT elevati o impegni a livello di hardware.

EnerSys ha collaborato con PTC per implementare Windchill nel cloud al fine di gestire i dati di prodotto, le distinte base, i processi di verifica e convalida e i fornitori. Windchill è una soluzione software PLM completa per la tracciabilità e la governance dei dati, che offre un'unica fonte di informazioni autorevole per progettazione tecnica, operazioni, fornitori e clienti. L'architettura aperta di Windchill consente semplici integrazioni con altri sistemi aziendali garantendo una solida base per un digital thread incentrato sui prodotti. Enersys ha stabilito che, utilizzando Windchill su PTC Cloud gestito da esperti PTC, avrebbe potuto accelerare il time-to-value e ridurre il costo totale di proprietà.

L'offerta di servizi gestiti SaaS di Windchill include una selezione di pacchetti aziendali e componenti aggiuntivi basati sui ruoli per la progettazione tecnica, la qualità, la produzione, l'assistenza e l'azienda estesa con ThingWorx Navigate. Ciò permette di semplificare la configurazione, la scalabilità e la protezione della soluzione PLM, nonché di promuovere la collaborazione e l'agilità in tutta l'azienda estesa, inclusi gli ambienti di lavoro in remoto.

Con una base digitale affidabile e sicura per lo sviluppo e la produzione dei prodotti, EnerSys prevedeva di riuscire a migliorare i processi, promuovere l'efficienza e consentire alle persone di utilizzare e gestire meglio i dati. In definitiva, EnerSys intendeva porre le basi per significativi miglioramenti finanziari, del time-to-market e della qualità.

EnerSys sfrutta la piattaforma e i servizi basati su PTC Cloud

Con PTC Cloud, EnerSys è riuscita a garantire prestazioni ottimali della propria tecnologia grazie a una gestione proattiva. Gli esperti di PTC Cloud hanno aiutato EnerSys a realizzare le soluzioni in modo rapido e sicuro, con la giusta configurazione e infrastruttura. La funzionalità, le prestazioni e la sicurezza di PTC Cloud consentono ai produttori di trarre vantaggio da una tecnologia all'avanguardia riducendo gli oneri amministrativi e i costi hardware, nonché permettendo alle risorse di concentrarsi su opportunità di business di alto valore.

"L'utilizzo di PTC Cloud ha rappresentato una scelta strategica fondamentale per la nostra azienda in questo passaggio a un futuro incentrato sul cloud."
Sudip Pattanayak, Global PLM Head and Architect di EnerSys


 

EnerSys utilizza Windchill e PTC Cloud per unificare il processo di introduzione dei nuovi prodotti

Utilizzando Windchill e PTC Cloud, EnerSys, sta definendo un processo unificato per l'introduzione di nuovi prodotti: dalla concezione al rilascio. Questo caso di trasformazione digitale ha una durata di più anni e verrà esteso anche ad altri processi.

L'obiettivo è triplice: in primo luogo, integrare e connettere tutte le distinte base. L'obiettivo successivo consiste nel promuovere la collaborazione globale nella fase di progettazione per lo sviluppo prodotto e definire una standardizzazione a livello globale per i modelli e i processi. Infine, l'ultima fase consiste nella creazione di un ambiente integrato per la gestione dei processi di produzione per agevolare lo scambio di informazioni tra i sistemi per la gestione dei dati di prodotto (PDM), la pianificazione delle risorse aziendali (ERP) e i sistemi MES.

"Dopo la fase pilota iniziale, l'impatto aziendale e il valore realizzato erano evidenti. Questi risultati hanno portato alla richiesta di implementazione di altri progetti per l'introduzione di nuovi prodotti in tutta EnerSys."

Sudip Pattanayak, Global PLM Head and Architect di EnerSys

 

Attualmente, EnerSys ha unificato le distinte base per agevolare un processo di maturità graduale. L'azienda ha creato una base incentrata sulle parti per le operazioni unificando la gestione della distinta base tra le distinte base di progettazione e quelle di produzione. Varianti, configurazioni e processi associati vengono sincronizzati e scambiati tra i sistemi. Durante l'intero processo di produzione, le distinte base unificate garantiscono la tracciabilità dei componenti dalla produzione alla progettazione.


 

EnerSys prevede inoltre di integrare l'intero processo di qualità in Windchill. Al momento, le informazioni sulla qualità sono distribuite in diverse cartelle, e-mail e in altre posizioni. L'obiettivo consiste nel raccogliere tutte le informazioni sulla qualità del fornitore e sulla qualità del produttore in un'unica posizione tramite Windchill. Verrà definito quindi un rigoroso processo di controllo in modo che le persone possano sempre trovare e accedere alle informazioni sulla qualità di cui hanno bisogno. Inoltre, EnerSys ha intenzione di integrare dati ERP (SAP) attuali, distinte base di processo, istruzioni di lavoro elettroniche e altre informazioni nello strumento PLM per un'esperienza completamente unificata.

EnerSys ottiene risultati migliori con meno risorse, accelera il time-to-market e migliora la qualità

EnerSys ha già compiuto progressi significativi rispetto agli obiettivi di riduzione dei costi, accelerazione del time-to-market e miglioramento della qualità. L'azienda ha esteso la trasformazione a diversi sistemi con il consenso del personale alla base.

Riduzione dei costi

In termini di impatto finanziario, EnerSys è riuscita a ottenere risultati migliori con meno risorse aumentando la riutilizzabilità e riducendo i costi dovuti a rielaborazioni. Senza un solido sistema PLM, i produttori spesso riscontrano problemi di duplicazione e ridondanza eccessive delle parti o relativi a parti sbagliate. Con Windchill, EnerSys è riuscita a migliorare la disposizione delle parti e i processi di gestione delle modifiche, segnalando i problemi di qualità e regolazione più velocemente che mai. Anziché continuare a lavorare su parti che non soddisfano gli standard di qualità nelle fasi più avanzate, ora è possibile individuare rapidamente i problemi e ridurre il numero di rielaborazioni richieste.

Miglioramento del time-to-market

EnerSys ha accelerato il time-to-market migliorando la collaborazione e sviluppando sistemi uniformi. Le distinte base unificate hanno consentito di ridurre le iterazioni e le discussioni ridondanti tra i team di produzione e di progettazione. Ad esempio, in precedenza, EnerSys affidava la segnalazione manuale dello stato di avanzamento ai team. Se un team di progettazione tecnica aveva bisogno di apportare modifiche a un pacchetto del fornitore, i team PMO non avevano visibilità sul processo in corso e non potevano tracciare la causa del problema.

"La distinta base di sistema, che prima richiedeva mesi, ha ridotto la sua durata a settimane. Il tempo di sviluppo si è ridotto adottando un approccio di progettazione basata su modelli."

Sudip Pattanayak, Global PLM Head and Architect di EnerSys

 


 

Ora tutti i team hanno accesso alla stessa distinta base, il team PMO quindi può utilizzare Windchill per una visibilità immediata sullo stato del progetto. I team PMO ora hanno visibilità completa sulla produzione, possono condurre revisioni in tempo reale con una conseguente riduzione delle discussioni decisionali tra i team. Questo approccio basato su un'unica piattaforma semplifica anche la gestione degli impegnativi requisiti di soluzione temporanea.

Miglioramento della qualità

Processi più rapidi e accurati hanno favorito un miglioramento dei progetti e della qualità delle parti prodotte da EnerSys. Ad esempio, EnerSys è riuscita a migliorare notevolmente il processo di gestione delle deviazioni. I produttori possono registrare rapidamente le deviazioni e comunicare ai team interessati le rielaborazioni richieste o risalire alla causa principale.

In termini di miglioramento dei processi, i team che si occupano della qualità sono in grado di effettuare operazioni di controllo sempre più efficaci in ogni fase del percorso. Durante la fase di progettazione, gli addetti possono verificare rapidamente se i progettisti stanno implementando le giuste caratteristiche di controllo. Se si verifica un problema, i due team possono collaborare per ottenere le giuste approvazioni anziché lasciare che il problema superi la fase di progettazione. Windchill consente inoltre a EnerSys di riutilizzare i processi di test e verifica per diverse famiglie di prodotti per controlli della qualità più rapidi e accurati.

EnerSys, inoltre, è in grado di soddisfare più rapidamente i requisiti di conformità locali. Ad esempio, se sono previsti requisiti locali relativi a test di sicurezza antincendio, è possibile adattare i cicli rispetto al momento in cui eseguire controlli di conformità completi per assicurarsi che vengano effettuati nel momento più opportuno. Se si verifica un problema sul campo, funzionalità di tracciabilità più efficaci consentono di analizzarne le cause e prevenire ulteriori problemi in futuro.

Il percorso di trasformazione digitale di EnerSys non termina qui

Il percorso di EnerSys non è finito. I miglioramenti realizzati in termini di costi, time-to-market e qualità sono significativi, ma c'è ancora lavoro da fare. Oltre a completare l'attuale iniziativa di trasformazione digitale, l'azienda sta cercando anche di implementare altre tecnologie innovative in collaborazione con PTC.

EnerSys sta sperimentando l'utilizzo della tecnologia Internet of Things (IoT) nelle operazioni, sfruttando la piattaforma IIoT ThingWorx di PTC. L'azienda ha avviato un programma pilota basato su ThingWorx e ThingWorx Kepware Server per l'implementazione in un ambiente operativo. Le macchine sono state connesse per consentire l'estrazione dei dati e migliorare la visibilità delle risorse. E questo è solo l'inizio. In combinazione con Windchill, ThingWorx aiuterà EnerSys a promuovere miglioramenti continui. EnerSys è entusiasta di collaborare con PTC alla realizzazione delle possibili innovazioni future, in qualsiasi parte del mondo.