Precedente 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 . . . Ultimo

Identificare il valore della trasformazione digitale

Introduzione

La trasformazione digitale è oggi al primo posto delle agende strategiche di tutti i produttori globali, il 92% dei quali ha già raggiunto almeno una fase del percorso digitale. Questi progetti digitali stanno trasformando i processi fisici interessati dalla catena del valore per consentire significativi guadagni finanziari.

McKinsey ritiene che la trasformazione digitale costituisca per i produttori un'opportunità da tre miliardi di dollari per l'ottimizzazione di processi operativi, lavoratori, prodotti e altri elementi degli ambienti industriali.

Determinare quali trasformazioni adottare per sfruttare al meglio queste opportunità, e in quale ordine, può tuttavia fare la differenza tra l'esito positivo o negativo del programma. Combinato con la necessità di ridurre i rischi, garantire la continuità operativa e aumentare la redditività durante la trasformazione, il percorso per ottenere valore risulta agli occhi dei produttori come una risposta complessa a una domanda semplice: “Da dove iniziare?”

Per molti di loro la risposta, eccessivamente ambiziosa, è stata quella di tentare di risolvere contemporaneamente più problematiche. In media, i produttori iniziano con otto progetti pilota digitali, ma il 75% di questi non riesce a distribuirli, compromettendo la longevità e i finanziamenti del programma digitale.

Questi problemi di distribuzione, derivanti da difficoltà decisionali per eccesso di scelta (con una riduzione della qualità delle scelte, basate su un processo decisionale estraneo) e da una paralisi analitica (per sovranalisi dei processi decisionali), determinano la nascita di un "purgatorio" dei progetti pilota.

Per risolvere problemi industriali complessi, è necessario allineare meglio la trasformazione digitale al valore aziendale. La capacità di identificare i problemi che influiscono maggiormente sugli obiettivi finanziari e operativi e di misurare i vantaggi che possono derivare dalla loro risoluzione consente di creare una solida base per la trasformazione digitale.