KEPServerEX: un'unica origine dati per le automazioni industriali

KEPServerEX risolve le sfide della connettività, fornendo accesso sicuro e affidabile ai dati industriali in tempo reale in modo che i team, dall'officina agli uffici dei dirigenti, possano prendere decisioni più intelligenti.

Che cos'è KEPServerEX?

KEPServerEX è la piattaforma di connettività leader del settore che offre un'unica origine di dati di automazione industriale a tutte le vostre applicazioni. Gli utenti possono connettere, gestire, monitorare e controllare diversi dispositivi di automazione e applicazioni software tramite un'unica interfaccia utente intuitiva. KEPServerEX sfrutta OPC (lo standard del settore dell'automazione per l'interoperabilità) e protocolli di comunicazione tipici dell'IT (come SNMP, ODBC e servizi Web) per fornire agli utenti un'unica origine dei dati industriali.

Pronti per essere connessi? Contattate il reparto vendite o acquistate subito driver, plug-in avanzati e suite.

Kepware Store

KEPServerEX: esplorate il nostro valore aziendale

KEPServerEX offre la connettività, la facilità di utilizzo e le prestazioni necessarie all'azienda moderna,
apportando vantaggi competitivi a ogni livello, dal reparto di produzione all'IT, fino alla Direzione.

 

Sicurezza

Avanzate funzionalità di sicurezza delle applicazioni per soddisfare i requisiti di sicurezza aziendali. Maggiore sicurezza per la messaggistica tramite protocolli SSL e TLS su diverse topologie di rete.

Affidabilità

La base del codice di KEPServerEX è affidabile su oltre 75.000 siti a livello globale ed è stata creata da esperti di connettività per l'automazione industriale.

Scalabilità

È un'architettura unificata scalabile che fornisce la flessibilità necessaria per combinare più driver e utilizzare più protocolli in un unico server.


Sfruttate il valore di un'interfaccia utente unica per la connettività industriale

KEPServerEX connette diversi tipi di dispositivi e applicazioni, dai sistemi di controllo degli impianti
ai sistemi informativi aziendali.

Esaminiamo più in dettaglio il modo in cui la connessione di dispositivi e applicazioni, dall'officina
agli uffici dei dirigenti, supporta una varietà di casi d'uso.

Connettività
Accessibilità
Aggregazione
Sicurezza
Diagnostica
Visibilità

Connettività

Supportate la più ampia gamma di driver disponibile sul mercato, che include dispositivi attuali e legacy per più settori, diversi mezzi di rete cablati e wireless e, infine, connettività a database, applicazioni software personalizzate e altri server OPC.

Accessibilità

Fornite l'accesso ai dati per le applicazioni client (come MES e SCADA) e i software di analisi dei big data e IoT tramite OPC, protocolli proprietari, protocolli IT ed esportazione dei dati dei misuratori di portata verso i formati comuni del settore petrolifero e del gas.

Aggregazione

Semplificate la configurazione delle applicazioni connesse fornendo un unico punto di accesso a tutte le informazioni, senza la necessità di acquistare, utilizzare e gestire più soluzioni eterogenee, ognuna con una distinta connettività e problemi specifici da risolvere.

Sicurezza

Controllate l'accesso degli utenti ai server, alle origini dati o ai valori dei dati, regolamentate l'accesso in lettura/scrittura, connettete o disconnettete le applicazioni client e supportate la configurazione di tunnel dati protetti.

Diagnostica

Isolate le comunicazioni di dispositivi e applicazioni per risolvere i problemi, offrendo la diagnostica OPC per le viste in tempo reale e cronologiche degli eventi OPC e la diagnostica delle comunicazioni per acquisire i frame di protocollo trasferiti tra il server e qualsiasi dispositivo.

Visibilità

La condivisione dei dati e una maggiore visibilità tra i sistemi industriali possono avere un impatto positivo sui principali criteri di misurazione aziendali, dalla qualità e la conformità alla velocità e l'efficienza.

KEPServerEX: tecnologia per l'azienda industriale connessa di oggi

Unica origine di dati di automazione industriale per tutte le vostre applicazioni, KEPServerEX fornisce funzionalità tecniche critiche che abilitano accessibilità, aggregazione, ottimizzazione, connettività, sicurezza e diagnostica. Esplorate le funzionalità e i miglioramenti più recenti che rendono KEPServerEX enterprise-ready e idoneo per l'IoT.

  • Continuità delle applicazioni: connessione continua delle app client OPC

    La piattaforma di connettività KEPServerEX offre accessibilità simultanea alle applicazioni client attraverso un elenco crescente di standard di settore supportati, tecnologie proprietarie e interfacce client native, tra cui:

    • Interfaccia DDE nativa
    • Interfaccia client FastDDE/SuiteLink nativa:
    • Interfaccia client nativa iFIX
    • MQTT
    • ODBC
    • OPC Alarms and Events (AE)
    • OPC Data Access (DA)
    • OPC Historical Data Access (HDA)
    • OPC Unified Architecture (UA)
    • REST
    • SNMP
    • Splunk
    • Server terminal thin-client
  • Gestione e configurazione da remoto

    Con l'API di configurazione, potete applicare da remoto modifiche programmatiche alla configurazione di KEPServerEX tramite applicazioni client di terze parti che utilizzano un'API basata su REST (come Web client, software SCADA con supporto del protocollo HTTP e piattaforme IoT). Con una programmazione minima, potete modificare da remoto qualsiasi progetto e utilizzare modelli per standardizzare la creazione e la denominazione su differenti tipi di dispositivi. Tutte le modifiche avranno effetto immediato. L'API di configurazione è utile per gli utenti con progetti di ampia portata e in costante evoluzione.

    L'API di configurazione offre le funzionalità necessarie per raggruppare le azioni in un'unica transazione, completare le attività principali in modo programmatico e ottimizzare facilmente le prestazioni KEPServerEX come:

     

    • Gestione programmatica degli oggetti: applicazione di modifiche programmatiche per creare, leggere, aggiornare ed eliminare oggetti, come canali, dispositivi e tag, nel server
    • Creazione di progetti semplificata: creazione programmatica di file di progetto o caricamento di progetti completi da una directory di file mappata
    • Task in batch: create un oggetto con una gerarchia figlio in un'unica transazione o anche più oggetti in un'unica transazione
    • Accesso programmatico: accesso al registro eventi, configurazione dei driver e supervisione degli utenti e dei permessi in modo programmatico
    • Sicurezza della configurazione: protezione della configurazione dei progetti attraverso la limitazione delle modifiche in base al ruolo


    Approfondite l'argomento scaricando subito il codice di esempio dell'API di configurazione.

  • Localizzazioni: strumenti globali

    I driver Kepware di primo livello e i componenti core di KEPServerEX sono localizzati in giapponese, tedesco e cinese semplificato. Queste localizzazioni offrono agli utenti di lingua giapponese, tedesca e cinese maggiore accessibilità e tranquillità durante la configurazione, il monitoraggio e la risoluzione dei problemi di KEPServerEX.

    La selezione della lingua è semplice e gli utenti possono modificare la lingua preferita in qualsiasi momento. Le localizzazioni in giapponese, tedesco e cinese semplificato sono installate per impostazione predefinita, dove disponibili.

     

    • Driver: i driver sono stati localizzati per prodotti come Allen-Bradley, MODBUS, Mitsubishi, OMRON e Siemens.
    • Interfaccia: gli elementi diversi dai driver che sono stati localizzati includono il pannello amministrativo, l'utilità di configurazione, la condivisione della connessione e altro ancora. L'elenco completo è riportato di seguito.
    • Supporto: la documentazione di aiuto, i registri eventi e il supporto all'installazione sono stati localizzati. Sotto potete trovare l'elenco completo delle localizzazioni di elementi diversi dai driver.

     


  • Media-Level Redundancy per un accesso affidabile

    Media-Level Redundancy stabilisce una connessione ridondante con un singolo dispositivo o due dispositivi associati.

    Media-Level Redundancy per KEPServerEX consente agli utenti di stabilire una ridondanza in modo rapido e veloce, garantendo comunicazioni affidabili con gli asset critici. In caso di errore, Media-Level Redundancy permette al dispositivo duplicato o al sistema ridondante di subentrare senza interrompere il servizio, evitando così la perdita di dati, massimizzando il tempo di attività e aumentando la disponibilità dei dati industriali. Di seguito sono indicate le funzioni di ridondanza supportate.

     

    • Ridondanza del percorso di comunicazione: la ridondanza del percorso di comunicazione fornisce diversi percorsi di rete per comunicare con un dispositivo critico.
    • Ridondanza delle coppie di dispositivi: la ridondanza delle coppie di dispositivi configura due dispositivi come unità ridondante.
    • Due opzioni di ridondanza: gli utenti possono combinare i tipi di ridondanza per eliminare il singolo punto di errore con un'opzione.

     


  • Tunneling OPC sicuro e affidabile

    La soluzione di tunneling OPC di Kepware utilizza un'architettura client/server per un tunneling dei dati in tempo reale sicuro e affidabile attraverso i firewall e su Internet, WAN o LAN. Consente comunicazioni remote semplici tra dispositivi, origini dati e applicazioni, eliminando la dipendenza dalla tecnologia COM e DCOM di Microsoft.

    Di seguito sono indicati i principali vantaggi del tunneling OPC.

    • Impostazione semplice: impostazione e configurazione del tunneling OPC KEPServerEX più semplici rispetto a DCOM
    • Compatibilità con i firewall: il tunneling permette di attraversare facilmente i firewall per condividere i dati necessari tra gli OPC
    • Ampia compatibilità: il solido portfolio KEPServerEX di interfacce client e dispositivi
    • Sicurezza: trasferimento sicuro e affidabile di dati grazie alla firma e alla crittografia dei messaggi AES a 256 bit
    • Scalabilità: architettura multithread e messaggistica asincrona non bloccante per prestazioni, scalabilità e affidabilità

  • Gestione dei criteri di sicurezza

    Ottimizzate la sicurezza di progetti e dati OPC. KEPServerEX Security Policies consente agli amministratori di assegnare permessi di accesso protetto per singoli oggetti (come canali, dispositivi e tag) in base al ruolo dell'utente. Viene utilizzato in combinazione con la Gestione utenti del server, che consente la gestione di utenti, gruppi e impostazioni di protezione di default. Security Policies è incluso in KEPServerEX e non richiede alcun acquisto aggiuntivo. Di seguito potete scoprire tutto ciò che permette di fare questo strumento.

    • Autorizzare e negare l'indirizzamento dinamico dei tag
    • Organizzare criteri di sicurezza per gruppi di utenti
    • Supporto per le seguenti categorie di accesso dei gruppi di utenti:
      • Indirizzamento dinamico
      • Tag I/O
      • Tag di sistema
      • Tag interni
      • Esplorazione
    • Supporto per i seguenti tipi di permessi dei gruppi di utenti:
      • Lettura
      • Scrittura
      • Sfoglia
    • Visualizzazione e individuazione delle modifiche precedenti attraverso lo schema di colore e la gerarchia di stili di carattere dell'interfaccia plug-in avanzata
    • Copia dei permessi per la categoria di accesso corrente in/da un gruppo di utenti
    • Spostare i permessi per la categoria di accesso corrente in/da un gruppo di utenti

  • Interfaccia nativa di ThingWorx per KEPServerEX

    Con una configurazione minima richiesta, l'interfaccia nativa di ThingWorx integra i dati industriali, forniti da KEPServerEX, direttamente in ThingWorx. Tutti i dati presenti in KEPServerEX sono immediatamente disponibili per l'esplorazione all'interno di ThingWorx Composer, così gli utenti possono gestire i tag facilmente per tutti i propri oggetti connessi, visualizzare e analizzare dati, avviare eventi in altri sistemi e altro ancora.

    L'interfaccia nativa di ThingWorx può essere implementata in meno di dieci minuti e consente un time-to-value impareggiabile per le applicazioni IoT in vari settori.

    I vantaggi principali dell'interfaccia nativa di ThingWorx per KEPServerEX includono:

    • Caricamento remoto dei progetti: gli utenti possono implementare facilmente i progetti KEPServerEX da remoto, modificando le impostazioni di rete e configurando e gestendo le istanze KEPServerEX da un'unica interfaccia ThingWorx.

    • Memorizzazione e inoltro: gli utenti possono trasferire senza problemi i dati tra KEPServerEX e ThingWorx, anche in caso di perdita di comunicazione o connessione instabile.

    • Supporto proxy: gli utenti possono connettere KEPServerEX a ThingWorx tramite un proxy al fine di implementare best practice di rete e di sicurezza quando si connettono al cloud o tramite una rete WAN (Wide Area Network).

Storie di successo di KEPServerEX

KEPServerEX fornisce alle aziende industriali gli strumenti necessari per superare le sfide della connettività. Connettete diversi dispositivi e sistemi industriali, dal controllo degli impianti all'IT aziendale, con un'unica origine di dati di automazione. Esplorate le nostre storie di successo specifiche del settore per scoprire in che modo queste soluzioni aiutano le aziende come la vostra.

TEEL PLASTICS

Teel ha ridotto l'errore umano nella progettazione implementando le soluzioni Internet of Things di PTC per automatizzare i processi in officina.

Leggete l'intera storia

HIROTEC

Hirotec ha lanciato un'iniziativa IoT supportata dai dati industriali di Kepware per ridurre la manutenzione reattiva e ridurre al minimo il downtime.

Leggete l'intera storia

FAURECIA

Di fronte a nuovi requisiti di tracciabilità in 330 siti in 34 paesi, il fornitore leader di apparecchiature automotive Faurecia ha utilizzato le soluzioni Kepware per standardizzare le operazioni in tutta l'organizzazione.

Leggete l'intera storia

ABB

ABB, azienda leader nel campo dell'energia e dell'automazione, ha integrato KEPServerEX per la scalabilità su migliaia di pozzi.

Leggete l'intera storia

BREMBO

Brembo si è affidata a KEPServerEX per integrare diverse origini dati di processo e ottenere informazioni dettagliate sulle operazioni nei reparti di produzione.

Leggete l'intera storia

ROWAN

Rowan, fornitore globale di servizi a contratto di trivellazione, ha potuto implementare in appena sei mesi una soluzione completa di dati che utilizza Kepware per consentire il trasferimento di dati protetto, il monitoraggio in tempo reale, la diagnostica e altro ancora tra sedi onshore e offshore.

Leggete l'intera storia

Piattaforma di connettività KEPServerEX

Pronti a scoprire come KEPServerEX risolva le sfide più comuni della connettività? Guardate questo video di due minuti che spiega come la piattaforma KEPServerEX per la connettività offra un accesso sicuro e affidabile ai dati industriali in tempo reale, consentendo così a tutti, dall'officina agli uffici della direzione, di prendere decisioni più efficaci.

Scoprite in che modo la piattaforma di connettività KEPServerEX può trasformare le operazioni con soluzioni di connettività industriale semplificate e in che modo aiuta a trasformare oggi le aziende come la vostra.

Domande frequenti su KEPServerEX

Queste domande frequenti vi aiutano a esplorare le offerte relative ai prodotti KEPServerEX.

  • Quanto costa KEPServerEX?

    Non esiste un articolo o un costo specifico associato all'acquisto di KEPServerEX. KEPServerEX è venduto "alla carta" in base ai diversi driver e plug-in avanzati necessari per stabilire le comunicazioni desiderate; è questo ciò che determina il prezzo.

  • I prodotti KEPServerEX vengono venduti con limitazioni di dispositivi/tag?

    La maggior parte dei nostri prodotti viene venduta senza limiti. Ci sono tuttavia alcuni prodotti che vengono venduti in base a vari livelli, a seconda del numero di dispositivi o tag. Per assistenza nell'individuazione di questi prodotti, contattateci.

  • Quanto dura la licenza di un prodotto KEPServerEX?

    I prodotti Kepware sono attualmente forniti in licenza su base permanente. Una volta acquisita la licenza con l'acquisto del prodotto iniziale, non è necessario acquistarla di nuovo.

  • Sono necessari supporto e manutenzione con KEPServerEX?

    Un contratto di supporto e manutenzione è obbligatorio per il primo anno; tuttavia, consigliamo vivamente un'estensione di tale contratto poiché fornisce accesso continuo al team del supporto tecnico e a upgrade alla più recente versione della piattaforma di connettività KEPServerEX (rilasciata generalmente due volte l'anno).

  • Come determinare di quante licenze KEPServerEX necessita un'azienda?

    I prodotti KEPServerEX sono concessi in licenza su base server: ogni server necessita della sua licenza. Ad esempio, se avete due server che devono utilizzare la nostra Allen-Bradley Suite, dovrete acquistare due licenze del prodotto Allen-Bradley Suite, una per ogni istanza di KEPServerEX.

  • C'è un piano di sottoscrizione per Kepware e KEPServerEX?

    Sì. Che siate clienti PTC Kepware esistenti o siate pronti a iniziare il vostro percorso di connettività, è disponibile un piano di sottoscrizione che, tra gli altri vantaggi, dà accesso a quanto segue:

    • Semplici upgrade insieme a manutenzione e aggiornamenti di sicurezza
    • Un solo tipo di ambiente di licenza da gestire, riducendo al minimo il carico IT e amministrativo
    • Supporto e manutenzione inclusi, così non dovrete mai preoccuparvi dell'idoneità del vostro prodotto
    • Vantaggi duraturi in termini di prezzi per l'intera installazione, con la possibilità di aumentare e ridurre le licenze in base alle esigenze

    Scoprite in che modo il piano di sottoscrizione può aumentare i vantaggi dell'implementazione Kepware attuale e futura nella nostra guida alla catena del valore della sottoscrizione Kepware.

Scaricate subito una dimostrazione di KEPServerEX

Provate KEPServerEX oggi stesso per trasformare la connettività aziendale

Scoprite cosa può fare KEPServerEX per il vostro business scaricando una versione di prova gratuita. Il software dimostrativo è pienamente operativo e funzionante per un tempo limitato di due ore. Il numero di canali, dispositivi e tag è illimitato. Se necessitate di ulteriori test o prove di fattibilità, contattateci per estendere la versione di prova gratuita.



Attendete che l'invio della richiesta sia completato.