• application lifecycle management

Application Lifecycle Management (ALM)

Con la crescente digitalizzazione dei processi, una soluzione ALM integrata è essenziale per supportare i processi produttivi.

Che cos'è l'Application Lifecycle Management (ALM)?

L'Application Lifecycle Management (ALM) è un sistema integrato di persone, strumenti e processi che sovrintendono alla gestione del ciclo di vita di un'applicazione software, dalla sua concezione alla sua dismissione. I prodotti incorporano sempre più spesso componenti elettronici e software incorporati, il che impone un cambiamento di paradigma nello sviluppo dei prodotti. Le aziende sono ora costrette ad adottare un approccio più collaborativo e iterativo per fornire prodotti di qualità superiore e ad alta intensità di software. Di conseguenza, le aziende cercano di modernizzare le loro catene di utensili e di renderle sostenibili. La gestione del ciclo di vita delle applicazioni è fondamentale per affrontare alcune delle principali sfide della trasformazione digitale.

man_with_tricks_750x500

I vantaggi dell'Application Lifecycle Management

Gli attuali strumenti ALM sono stati progettati per semplificare il processo di sviluppo del software e soddisfare le esigenze dell'azienda, dei suoi dipendenti e dei suoi clienti. Se state pensando di aggiornare i vostri strumenti software o state ancora esitando a farlo, abbiamo elencato di seguito i principali vantaggi dell'ALM.

 

Migliorare il ritorno sugli investimenti (ROI)

Gli strumenti ALM vi aiutano a ridurre il time to market dei vostri prodotti e a diminuire i costi di sviluppo, migliorando al contempo la qualità. In questo modo è possibile incrementare in modo sostenibile la creazione di valore e il ritorno sugli investimenti.

Dipendenti soddisfatti e concentrati sul proprio lavoro

L'implementazione di uno strumento ALM efficace aiuta i vostri team a concentrarsi sulla loro missione per garantire un successo aziendale sostenibile.

Aumento della soddisfazione dei clienti

Gli strumenti ALM consentono di implementare processi di lavoro automatizzati e orientati alla qualità senza alcuna possibilità di deviazione. Il risultato è un prodotto di alta qualità che soddisfa il cliente.


digital-twin-deep-dive-1920x906-1_1920x906 digital-twin-deep-dive-1920x906-1_1920x906

La soluzione ALM: Codebeamer

Codebeamer è una piattaforma di Application Lifecycle Management (ALM) per lo sviluppo di prodotti e software. Questa piattaforma aperta estende le funzionalità ALM aggiungendo possibilità di configurazione per le linee di prodotto e offre una configurabilità unica per i processi complessi.

Nel maggio 2022, PTC ha acquisito Intland Software, l'editore della soluzione Codebeamer.

Le fasi principali dell'Application Lifecycle Management

La gestione del ciclo di vita del software è suddivisa in diverse fasi distinte che possono variare da un'azienda all'altra. Tra queste, la progettazione, lo sviluppo, l'implementazione, il funzionamento e la manutenzione sono fasi fondamentali.

 

Progettazione dell'applicazione

In primo luogo, le parti interessate definiscono l'ambito della soluzione, ossia il problema che il software dovrà risolvere. Quindi definiscono i requisiti - che possono spaziare dalle esigenze tecniche alle preoccupazioni per la sicurezza, fino ai requisiti di conformità - e valutano i rischi potenziali e le modalità per mitigarli. Questi requisiti vengono documentati e viene stabilita una tabella di marcia di alto livello. Questo costituisce la base della domanda.

Sviluppo dell’applicazione

Una volta stabiliti chiaramente i requisiti, si può iniziare la codifica vera e propria! In questa fase, il team di sviluppo crea un piano di sviluppo basato sui requisiti precedentemente definiti. Per l'attuazione del piano si ricorre a diversi approcci di sviluppo, come Waterfall, Agile e DevOps. Il team procedere inoltre a testare e verificare anche la qualità del software prodotto durante questa fase per garantire che i requisiti siano soddisfatti.

Distribuzione dell'applicazione

Ora che il software è stato progettato, sviluppato e testato, è il momento di rendere il prodotto disponibile agli utenti. Il modo in cui viene effettuata la distribuzione dipende dal tipo di applicazione.



Funzionamento e manutenzione delle applicazioni

La fase operativa dell'applicazione non si limita alla distribuzione del software. Sono previsti interventi di manutenzione e aggiornamento. La fase di manutenzione è generalmente la più lunga del ciclo di vita di un'applicazione. È in questa fase che si raccolgono i feedback degli utenti, si risolvono alcuni bug e il team di assistenza clienti idealmente non avrà bisogno di molto supporto, a meno che non vengano sviluppate nuove funzionalità, ovviamente.

Ritiro dell’applicazione

Durante la fase di gestione e manutenzione di un'applicazione software, si definisce quando l'applicazione sarà ritirata o sostituita. Questo vi permetterà di seguire il piano di transizione stabilito per migrare a una nuova versione della stessa applicazione o a una nuova soluzione software, a seconda della situazione.


Risorse ALM