EnerSys sceglie una strategia basata sulla collaborazione aziendale

Scritto da: Caroline DeTore
  • 3/1/2022
  • Tempo di lettura : 4 minuti
enersys-enterprise-collaboration-v2-900x450

EnerSys è un produttore globale che vanta oltre 100 anni di esperienza nella fornitura di sistemi e soluzioni per l'accumulo di energia. Con l'obiettivo di "sviluppare e promuovere tecnologie innovative progettate per offrire il migliore livello possibile di percezione e interazione dell'utente con il prodotto", l'azienda sta lavorando all'introduzione di nuovi prodotti con tecnologie sostenibili, come gli accumulatori agli ioni di litio.

Il passaggio a tecnologie come gli ioni di litio ha portato a una trasformazione incentrata sui processi e imposto a EnerSys una rivalutazione delle modalità migliori per agevolare la collaborazione tra i team aziendali distribuiti a livello globale e funzionale.

Questo articolo illustra in che modo EnerSys sia riuscita a consentire una collaborazione protetta tra i team interni e lungo l'intera catena del valore sfruttando un digital thread basato sul PLM. Questi miglioramenti organizzativi hanno consentito infine di ridurre i costi, migliorare il time-to-market e la qualità dei prodotti. 

 

La sfida: superare i silos di dati

Il passaggio dalla tecnologia al piombo-acido a quella agli ioni di litio ha comportato per EnerSys anche un cambio di strategia: da un approccio di produzione discreto basato sulle materie prime a uno basato sul processo del ciclo di vita del prodotto. 

Questa trasformazione ha richiesto da parte di EnerSys una riorganizzazione incentrata sui prodotti che ha interessato persone, processi e tecnologie ed evidenziato le problematiche di una collaborazione tra team distribuiti geograficamente e funzionalmente. La sfida principale era rappresentata dai silos di dati esistenti tra i diversi team.

Senza un flusso continuo di dati di prodotto tra i team globali era impossibile lavorare 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Inoltre, la difficoltà di gestire e trovare informazioni precise ostacolava un processo decisionale consapevole e lo svolgimento delle attività di base.

I silos impedivano la condivisione dei dati e dei piani di progetto e avevano un impatto negativo sulla capacità dei team di collaborare in modo agile ed efficiente. 

L'esecuzione e la standardizzazione delle complesse operazioni e personalizzazioni richieste dalle batterie agli ioni di litio richiedeva la collaborazione dei team di tutto il mondo, per EnerSys quindi era chiara la necessità di rafforzare una collaborazione protetta lungo la catena del valore e agevolare la governance incentrata sulle parti. 

 

Il piano: trasformare digitalmente la progettazione tecnica

Per migliorare la collaborazione e la governance incentrata sulle parti, EnerSys ha deciso di sfruttare uno strumento di trasformazione digitale per la progettazione tecnica efficace, ovvero una soluzione globale per la gestione del ciclo di vita del prodotto (PLM) che consentisse di implementare un digital thread affidabile. 

Una soluzione di questo tipo permette ai dipendenti di interagire e comunicare nel loro ambiente di lavoro per semplificare i processi e favorire la collaborazione. 

L'obiettivo di EnerSys era quello di utilizzare la soluzione PLM per gestire dati di prodotto, distinte base, processi di verifica e convalida, oltre che come autorevole fonte di dati per progettazione tecnica, operazioni, fornitori e clienti. 

A tale scopo, l'azienda ha selezionato Windchill, una soluzione PLM completa che agevola la tracciabilità e la governance dei dati Windchill offre una selezione di app basate sui ruoli e pacchetti aziendali che consentono di estendere i dati di prodotto oltre il team di progettazione tecnica fino a raggiungere i team di qualità, produzione, servizio e l'azienda estesa. In questo modo è possibile agevolare la collaborazione e promuovere l'agilità in tutta l'azienda estesa, inclusi gli ambienti di lavoro in remoto. 

Grazie all'accesso a una fonte di dati unificata, chiunque abbia bisogno di visualizzare informazioni sui prodotti può farlo, anche si tratta di utenti PLM non esperti. Le app basate sui ruoli e sui task offrono agli utenti le informazioni di cui hanno bisogno in un contesto pertinente e permettono di condividere i dati tecnici in modo significativo con altre parti dell'azienda, migliorando l'efficienza operativa di tutte le funzioni dell'organizzazione. 

 

I risultati: team, processi e prodotti unificati

Con Windchill, EnerSys sta definendo un processo unificato per l'introduzione di nuovi prodotti: dalla concezione al rilascio. 

Nell'ambito di questo processo, EnerSys ha unificato le distinte base per agevolare un processo di maturità graduale. L'azienda ha creato una struttura di base incentrata sulle parti per le operazioni unificando le distinte base di progettazione tecnica e le distinte base di produzione, sincronizzando varianti, configurazioni e processi associati tra i sistemi. 

Lungo l'intero processo di produzione, queste distinte base unificate agevolano la tracciabilità dei componenti migliorando la visibilità dei dati tra le fasi di progettazione tecnica e produzione, nonché a valle dalla produzione fino alla fase di controllo qualità. 

La collaborazione protetta tra team di progettazione e produzione consente di lavorare contemporaneamente promuovendo la collaborazione multidisciplinare, migliorando la produttività e velocizzando il processo di progettazione. Nel complesso, l'implementazione di una soluzione PLM ha portato a un miglioramento dell'efficienza e delle prestazioni per tutte le funzioni.

 

Impatto sull'azienda: miglioramento dei progetti e della qualità dei prodotti

Grazie al miglioramento della collaborazione, EnerSys è riuscita a ridurre i costi, velocizzare il time-to-market e a realizzare prodotti di qualità superiore. 

Ottimizzando la collaborazione tra gli ambienti della produzione e del controllo qualità, EnerSys ha migliorato la disposizione delle parti e iprocessi di gestione delle modifiche riuscendo a individuare i problemi di qualità e le modifiche necessarie più rapidamente che mai. 

Anziché continuare a lavorare su parti che non soddisfano gli standard di qualità a valle della fase di produzione, ora è possibile rilevare rapidamente i problemi e ridurre la quantità di rielaborazione richiesta, con conseguente diminuzione dei costi.

EnerSys ha migliorato il time-to-market ottimizzando la collaborazione e sviluppando sistemi uniformi. Unificando le distinte base, EnerSys ha limitato le iterazioni e le discussioni ridondanti tra i team di produzione e di progettazione tecnica. 

Poiché tutti i team hanno accesso alla stessa distinta base, l'ufficio di Project Management può avere visibilità immediata sullo stato dei progetti, condurre revisioni in tempo reale e limitare le discussioni tra i team. 

Processi più rapidi e accurati hanno favorito un miglioramento dei progetti e della qualità delle parti prodotte da EnerSys. 

Durante il processo di gestione delle deviazioni, la produzione ora può registrare e comunicare le deviazioni per la rielaborazione o rintracciare le cause principali in modo più efficiente. I team responsabili della qualità possono verificare se i progettisti stanno implementando le caratteristiche di controllo corrette fin dalle fasi iniziali e collaborare con i team di progettazione per ottenere le giuste approvazioni senza lasciare che il problema superi la fase di progettazione. È inoltre possibile riutilizzare i processi di test e verifica per controlli della qualità più rapidi e accurati. 

Conclusione: risultati migliori con costi ridotti

Una soluzione di collaborazione aziendale efficace consente ai produttori di ottenere risultati migliori con costi ridotti. Assicurando l'accesso ai dati in tempo reale, le organizzazioni permettono ai dipendenti in diversi ruoli e posizioni geografiche di lavorare in sincronia mentre interagiscono con i dati nel contesto del proprio ruolo. In questo modo, l'azienda può ottimizzare la collaborazione e consentire ai dipendenti di lavorare in modo più consapevole. 
 

[E-BOOK] Accesso ai dati in tempo reale

Trasformare in realtà il concetto di digital thread

Tags:
  • PLM
  • Windchill
  • Thread digitale

Informazioni sull'autore

Caroline DeTore

Caroline is a content marketing specialist on the content excellence team out of Boston, MA. Her writing supports the IoT, augmented reality, and PLM technologies at PTC.