La realtà aumentata aiuta il personale in prima linea a lavorare da remoto

Scritto da: Greg Kaminsky
  • 3/9/2020
  • Tempo di lettura : 2 minuti e 30 secondi
frontline worker remote assistance

In tutto il mondo, i leader aziendali e i responsabili delle risorse umane stanno ripensando alle modalità di gestione e attivazione delle politiche sul lavoro da remoto mentre preparano piani di emergenza per il COVID-19, il nuovo Coronavirus che si sta diffondendo a livello globale. Mentre gli uffici fanno affidamento sulle applicazioni aziendali e sugli strumenti per conferenze Web già disponibili per facilitare il lavoro da remoto, le imprese industriali affrontano un insieme diverso di sfide quando si tratta di garantire la sicurezza dei dipendenti in prima linea rispondendo al tempo stesso alle esigenze dei clienti.

Come proteggeranno il benessere dei dipendenti in fabbrica o sul campo senza compromettere in modo significativo le operazioni, mentre le organizzazioni sanitarie di tutto il mondo cercano in ogni modo di tenere il virus sotto controllo?

Scalabilità della competenza grazie alla realtà aumentata

Le soluzioni per l'assistenza da remoto offrono una risposta alle sfide del lavoro a distanza sotto forma di condivisione della stessa esperienza di visione tramite realtà aumentata, utilizzabile dalle aziende industriali per offrire una guida esclusiva di livello avanzato e competenze in materia a dipendenti e clienti che si trovano in altre sedi, senza che sia necessario inviare fisicamente qualcuno sul posto. L'assistenza da remoto basata sulla realtà aumentata ha un impatto maggiore rispetto a una semplice teleconferenza perché i dipendenti che lavorano a distanza possono rapidamente sovrapporre annotazioni digitali alla vista condivisa dell'ambiente, permettendo alla persona che si trova in loco di eseguire riparazioni in tempo reale o completare interventi strategici di manutenzione in modo più efficiente ed efficace, mettendola in contatto in tempo reale con le opinioni di esperti sull'attività da svolgere.

Con le disposizioni sul lavoro da remoto e le potenziali quarantene in aumento, è importante che un numero maggiore di dipendenti abbia accesso alle informazioni e ai processi necessari a garantire la continuità aziendale. Nelle fabbriche, i dipendenti in prima linea possono utilizzare l'assistenza da remoto basata sulla realtà aumentata per ottenere supporto "passo passo" per la risoluzione dei problemi da esperti che si trovano altrove, in modo da poter evitare periodi di inattività prolungati. In situazioni di assistenza clienti, i tecnici possono utilizzare la realtà aumentata per guidare i clienti attraverso procedure self-service, come se si trovassero al loro fianco. In entrambi gli scenari, gli esperti in materia possono scalare da una sede remota, e in modo semplice e diretto, la loro esperienza pratica maturata nel corso degli anni.

Formazione dei dipendenti su richiesta

Molte organizzazioni industriali possono essere costrette a inserire lavoratori nuovi o temporanei per continuare a garantire l'operatività mentre vengono implementate restrizioni sui viaggi e misure di sicurezza relative alla salute. Sessioni di formazione e istruzioni di lavoro basate sulla realtà aumentata consentono a tali organizzazioni di formare, migliorare le competenze e guidare i nuovi dipendenti, trasformando conoscenze certificate in un'esperienza pratica di apprendimento accessibile su richiesta e contestualizzata.

La realtà aumentata non offre vantaggi solo ai neoassunti, migliorandone le conoscenze, la precisione, la fiducia in se stessi e la sicurezza, può aiutare anche i dipendenti esperti ad acquisire e incrementare la propria conoscenza procedurale senza dover viaggiare ovunque per tenere corsi di formazione o fornire assistenza ai clienti. Grazie alle soluzioni per l'acquisizione di conoscenze di realtà aumentata, gli esperti in materia possono creare contenuti e poi pubblicarli facilmente per i dipendenti o i clienti di tutto il mondo.

Garantire la sicurezza dei dipendenti e l'operatività delle aziende

Le imprese industriali devono affrontare sfide senza precedenti relative ai modi per prepararsi adeguatamente al COVID-19. Sia che stiate investendo nella realtà aumentata per fronteggiare problemi di salute immediati o nell'ambito di una strategia per il lavoro da remoto più a lungo termine, dovreste tenere in considerazione l'efficacia di questo strumento per i vostri dipendenti. Le soluzioni predefinite che sono semplici da usare per i dipendenti on-site o per i clienti vi consentiranno di scalare più facilmente le competenze business-critical. Soprattutto, attuare disposizioni efficienti e produttive per il lavoro da remoto che siano rapidamente scalabili può aiutare la vostra azienda a superare le restrizioni sui viaggi garantendo al tempo stesso la sicurezza dei dipendenti in prima linea.

Volete scoprire come superare le sfide aziendali più pressanti con la realtà aumentata? Scaricate la nostra Guida all'acquisto di soluzioni di realtà aumentata industriale.

scegliete la giusta soluzione per la realtà aumentata

Tags:

Informazioni sull'autore

Greg Kaminsky Greg is a technology blogger telling real stories about industrial innovation, digital transformation, and futurism in the workplace. As a Content Marketing Manager at PTC, Greg is helping business leaders discover how augmented reality and the internet of things are empowering frontline employees, driving productivity, and differentiating brands.

La realtà aumentata aiuta il personale in prima linea a lavorare da remoto
L'assistenza da remoto basata sulla realtà aumentata può aiutare le organizzazioni di produzione e assistenza a mantenere la continuità aziendale garantendo la sicurezza dei dipendenti e dei clienti.