• webinar navigate tn

Accedere ai dati dei diversi sistemi aziendali tramite semplici APP, grazie a ThingWorx Navigate

Migliorare l’accesso alle informazioni di prodotto e velocizzare i flussi decisionali con ThingWorx Navigate


Il webinar proposto da Industrie 4.0 e PTC illustra le funzionalità di ThingWorx Navigate, che consente l'accesso alle informazioni di prodotto da differenti sistemi aziendali tramite semplici APP.

I sistemi aziendali risultano spesso troppo complessi. I responsabili IT vengono subissati di richieste da parte dei reparti per ottenere le informazioni necessarie a completare diversi task, diventando spesso il collo di bottiglia nel recupero delle informazioni di prodotto e rallentando, quindi, involontariamente il flusso decisionale. Se lo scenario appena descritto rispecchia la realtà aziendale in cui lavori esiste una soluzione: si chiama ThingWorx Navigate di PTC.

ThingWorx Navigate è una piattaforma basata su una raccolta di applicazioni personalizzabili in grado di riunire le informazioni presenti in Windchill (PTC) e altri sistemi aziendali che consentono a ciascun ruolo di usufruire facilmente di un accesso self-service alle informazioni di prodotto e senza una formazione specifica.

Alessandro Garnero, direttore editoriale di Industrie 4.0 e Fabrizio Ferro, Presales Director di PTC, spiegheranno come con ThingWorx Navigate sia possibile diventare più produttivi analizzando i seguenti punti:

  • IMPLEMENTAZIONE della piattaforma in azienda
  • CONNESSIONE agevole ai dati di prodotto per facilitare i processi decisionali
  • VISIONE INNOVATIVA, grazie alla presentazione nel contesto desiderato dei dati pertinenti provenienti da più sistemi
  • INTUITIVITÀ con interfaccia utente, moderna e accessibile, che non richiede formazione e contestualizzazione dei dati di più origini in base alle esigenze dell'utente
  • TIME-TO-VALUE RIDOTTO grazie alla possibile implementazione in poche ore o giorni, anziché settimane o mesi
  • ESTENSIBILITÀ a nuove origini di dati, nuovi sistemi e nuovi livelli di percezione e interazione dell'utente.