• Pillole di PDM - PLM

Serie di Webinar registrati: Pillole di PDM -> PLM

Le tecnologie PTC a supporto dei processi di sviluppo prodotto possono innescare la trasformazione digitale in aziende di ogni dimensione e settore manifatturiero.

Una serie di webinar registrati ci guidano alla scoperta della gestione dei dati di prodotto per tutti.

Questi webinar registrati, della durata di un'ora circa, principalmente dedicati alle piccole e medie imprese, illustrano come le tecnologie PTC a supporto dei processi di sviluppo prodotto consentano di innescare la trasformazione digitale in aziende di ogni dimensione e settore manifatturiero, orientate all’innovazione, indipendentemente dal punto di partenza, seguendo un approccio fatto di piccoli passi che creano valore.

Seguendo questa serie di webinar scoprirete che:

  • Una soluzione PDM (e PLM) crea valore indipendentemente dalle dimensioni dell’azienda
  • Il PDM è semplice da utilizzare (molto più semplice di quel che pensate) ed è alla portata di tutti
  • È possibile creare efficienza attraverso il riutilizzo e la condivisione dei dati di prodotto
  • La collaborazione consente di accelerare l’innovazione, attraverso l’azione coordinata dei diversi dipartimenti aziendali, permettendo la creazione di prodotti di qualità superiore e in minor tempo

È sufficiente un'unica registrazione per seguire la playlist con tutta la serie.



Attendete che l'invio della richiesta sia completato.

Webinar disponibili:

  1. Dalle Cartelle Condivise alla Gestione Collaborativa ed integrata dei dati CAD
    Introduzione ai benefici del passare da una gestione dei file CAD basata su cartelle condivise ad una soluzione collaborativa, condivisa e strutturata che consente di controllare e proteggere la proprietà intellettuale aziendale e tracciarne le modifiche nel tempo.


  2. Dalla gestione del dato CAD alla Gestione della distinta base d'ingegneria (EBOM)
    Il webinar illustra i benefici dell’approccio Parte-Centrico nello sviluppo prodotto, rispetto ad un approccio CAD-Centrico, soprattutto in termini di riduzione dei tempi di sviluppo e di aumento della qualità delle informazioni rese disponibili ai processi a valle.


  3. La gestione dei documenti non CAD
    Come gestire la documentazione non CAD (es. Office, PDF) e sfruttare le integrazioni con gli strumenti Office più diffusi per rendere completa la definizione digitale del prodotto, integrando le informazioni veicolate tramite le BOM, i modelli 3D, le tavole 2D, ecc.


  4. Distribuire le informazioni di prodotto in azienda e oltre
    Il webinar introduce le tecnologie PTC che consentono di accedere facilmente alle informazioni, ai modelli 3d, ai disegni 2D, ai documenti presenti nel PLM e, contestualmente, anche alle informazioni gestite in altre applicazioni aziendali, come ERP, MES, CRM, ecc. La parola chiave è “FACILMENTE.


  5. La collaborazione in azienda, con fornitori e clienti
    Il webinar descrive le sfide tipiche che l’azienda deve affrontare in uno scenario competitivo dove la complessità dei prodotti ed il numero di ruoli e persone coinvolte nello sviluppo cresce sempre più, ed introduce i benefici di una soluzione PLM per il supporto dei processi di collaborazione.


  6. Incentivare il riutilizzo dei dati attraverso la classificazione di documenti e componenti
    Il webinar introduce i vantaggi delle pratiche di progettazione che consentono di reperire velocemente componenti, moduli e prodotti che rispettano le specifiche di progetto senza “reinventare la ruota” ogni volta e coinvolgendo i fornitori più adatti in base alle valutazioni e ai processi di qualifica aziendali.


  7. La gestione delle modifiche tecniche e il collegamento con ERP aziendale
    Il webinar descrive i benefici di una gestione coordinata delle modifiche, con la possibilità di differenziare il processo in funzione dell’impatto e garantendo il coinvolgimento di tutti i ruoli, dalla progettazione, alla produzione, ai servizi di post vendita, agli acquisti, alla qualità e così via, garantendo che modifiche con impatto su componenti e prodotti diversi siano sincronizzate con la produzione, attraverso l’integrazione dei i sistemi gestionali.