Navantia, azienda pubblica spagnola di costruzioni navali la cui fondazione risale alla metà del XVIII secolo, progetta, costruisce, integra, ripara e ristruttura navi per il settore militare e civile. La linea di prodotti di Navantia, che è il nono costruttore navale al mondo per dimensioni, si estende da portaerei e navi da rifornimento a motovedette e sottomarini.

Sfide aziendali

Il processo di sviluppo prodotto di Navantia era frammentato. Anziché tenere traccia delle modifiche apportate durante il processo di sviluppo prodotto, il team rilasciava nuovi disegni per ogni modifica. Oltre a generare confusione in merito alla versione che doveva essere utilizzata dagli sviluppatori di prodotti, questo impediva alle parti coinvolte nell'organizzazione di comprendere tutte le implicazioni di una modifica da loro proposta. Poiché le informazioni provenienti dai vari sistemi aziendali (come SAP, la soluzione ERP di Navantia) non erano connesse, inoltre, nel quadro completo dello sviluppo prodotto si riscontravano lacune conoscitive.

Soluzione

Navantia utilizzava già Windchill, la soluzione PLM di PTC, per gestire l'ingente quantità di informazioni di prodotto e ha colto l'opportunità di espanderne l'impiego ad altri casi di utilizzo. Una funzionalità particolarmente interessante si è rivelata l'avanzata integrazione predefinita con SAP offerta da Windchill. Navantia ha inoltre apprezzato il fatto che Windchill consentisse di definire una struttura di prodotto configurata mediante disegni e modelli 3D.

“La possibilità di visualizzare una nave in 3D è essenziale per tutte le parti coinvolte nel ciclo di vita del prodotto per comprendere anche i minimi dettagli” ha dichiarato Alfonso Olmos Marin. Gli ingegneri di produzione, ad esempio, possono utilizzare il modello 3D per riorganizzare il progetto in diversi package in base alla strategia di costruzione della nave e quindi rilasciare questi package in SAP per la gestione della produzione.

Risultati

"Senza la gestione delle modifiche, era difficile rendersi conto dell'impatto che le modifiche avrebbero avuto su altre parti del processo di sviluppo prodotto" ha spiegato Olmos Marin. "In seguito all'implementazione di un processo di gestione delle modifiche con Windchill, le modifiche devono essere approvate da un piccolo comitato di persone in grado di determinare facilmente tutte le successive implicazioni della modifica. Questo processo ha consentito di identificare molte modifiche che avrebbero finito per danneggiare il prodotto lungo il processo. Le modifiche vengono ora sistematicamente approvate e automatizzate in modo da fornire ai team in tutta l'azienda le informazioni in tempo reale più precise".

Con l'integrazione di SAP, Windchill ha inoltre consentito di convogliare tutti i dati di prodotto e di processo in un'unica piattaforma consolidata. Navantia ha così potuto migliorare notevolmente la standardizzazione dei processi di sviluppo prodotto nei vari cantieri navali.

Dopo aver consolidato i diversi sistemi aziendali, Navantia intende ora migliorare il coordinamento dei processi tra progettazione tecnica e produzione mediante Windchill MPMLink. MPMLink offre agli ingegneri di produzione gli strumenti necessari per progettare e gestire tutti i piani di produzione mentre il team di progettazione sta ancora completando i propri modelli, riducendo così il time-to-market e migliorando la precisione e la trasparenza tra progettazione tecnica e produzione.

"Siamo rimasti impressionati dalle funzionalità supportate da Windchill e stiamo attualmente espandendo il nostro ambiente con Windchill MPMLink" ha dichiarato Olmos Marin.

Passi successivi

Navantia continua a promuovere la trasformazione digitale tramite una nuova iniziativa che introdurrà la tecnologia Industry 4.0 nel settore delle costruzioni navali. L'iniziativa 4.0 Digital Shipyard includerà lo sviluppo di una nuova fregata (la classe F110 della Marina spagnola) che verrà progettata con tecnologia, sistemi, apparecchiature, funzioni operative e servizi intelligenti e connessi. Olmos Marin ha dichiarato: "Con Windchill, abbiamo posto solide basi che ci consentiranno di implementare nuove tecnologie e procedure per la realizzazione del cantiere navale digitale".

Eccezionale strumento di consolidamento: Windchill come piattaforma di integrazione

L'integrazione delle soluzioni ERP e CAD tramite Windchill ha avuto un impatto sostanziale sul processo di sviluppo prodotto di Navantia. Grazie all'integrazione di tutti i dati di prodotto provenienti da vari sistemi aziendali in un'unica piattaforma consolidata, le parti coinvolte possono avere la certezza di accedere alle informazioni di prodotto più aggiornate. Il consolidamento dei dati di più sistemi aziendali, inoltre, consente alle parti coinvolte di risparmiare tempo nella ricerca dei dati e dedicarne di più ad attività di valore superiore. Ne conseguono una riduzione delle ore di progettazione tecnica e della duplicazione del lavoro, l'eliminazione degli errori nelle prime fasi del processo di sviluppo e il miglioramento del riutilizzo dei progetti esistenti e dei tassi di successo al primo tentativo nella produzione.

Per ulteriori informazioni su PTC Windchill, fare clic qui.

"Con Windchill, abbiamo posto solide basi che ci consentiranno di implementare nuove tecnologie e procedure per la realizzazione del cantiere navale digitale"